Che cos’è l’osteopatia?

L’ osteopatia è una medicina non convenzionale riconosciuta dal (OMS) Organizzazione Mondiale della Sanità, come medicina basata sul contratto primario manuale di diagnosi e trattamento entrando così a pieno titolo nel concetto della salute supportato da conoscenze scientifiche.

L’osteopatia rientra fra le professioni non organizzate in ordini o collegi.

E’ una tecnica si avvale di una serie di manipolazioni molto precise con lo scopo di ristabilire l’equilibrio e la funzionalità del nostro intero organismo.

Le linee guida

Il programma dell’osteopatia segue le linee guida Europee, ed è in accordo con la normativa Italiana Legge 14/01/2013 N 4 G. U. 26/01/2013.  

La storia

L’osteopatia nasce negli Usa dopo la seconda metà dell’800 con ANDREW TAYLOR STILL, medico di formazione classica, che con le sue geniali intuizioni su come la biomeccanica e la fisiologia, siano condizionabili l’una con l’altra, trova in pochi anni lungo consenso in America diventando in poco tempo una specializzazione in medicina.

Dagli Usa arriva anche in Europa, dove trova terreno fertile in Inghilterra a Francia.

Oggi l’osteopatia è riconosciuta in molti paesi Belgio Australia, Svizzera, Canada e USA

Ainto_WebImmage







OsteopatiaCorsi



 

Chi forma l’osteopata

L’osteopata viene formato presso gli istituti formativi da personale altamente qualificato in ogni settore disciplinare previsto nel programma formativo, per tale motivo i docenti possono anche essere altri osteopatia o docenti universari.

I principi dell’osteopatia 

L’osteopatia considera l’individuo nella sua globalità ogni parte della persona è dipendente dalle altre ed il funzionamento di ognuna assicura quello dell’intera struttura, l’equilibrio psicofisico e dando così al nostro corpo una sensazione di benessere

Le tecniche

Numerose sono le tecniche ed i metodi di trattamento

Le tecniche strutturali: sono le più comuni e riguardano la manipolazione , queste consentono un rapido recupero della mobilità articolare del paziente

Le tecniche cranio sacrali: è una tecnica dolce in grado di effettuare movimenti impercettibili. E’ una tecnica manuale che apporta benefici a tutto l’organismo

Le tecniche viscerali: attraverso una manipolazione và a correggere uno o più organi che vanno ad agire sull’addome o sul diaframma e ristabilisce una buona mobilità viscerali.

Condividi sui Social Network
Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail